giovedì 4 ottobre 2012

Primo prelievo in quota per l'Italia - E' confermato: i nostri cieli sono avvelenati

PRELIEVO IN QUOTA (Volo Ryanair Pisa-Creta - Agosto 2012)

Un nostro valente e determinato collaboratore, che qui ringraziamo e con il quale ci congratuliamo per il coraggio e la determinazione, ha prelevato un campione di polvere da bordo di un velivolo Ryanair (volo Pisa-Creta). Dalle analisi, eseguite da un laboratorio di nostra fiducia che, per motivi di sicurezza ed incolumità personale, vuole mantenere l'anonimato, risultano positivi tre elementi specifici. Gli elementi presenti nel campione analizzato sono:

BARIO, ALLUMINIO, CADMIO.

Si tenga presente che l'aria immessa nella cabina di pilotaggio nonché nella zona passeggeri, viene prelevata dalla conchiglia dei motori e cioè essa viene catturata dall'esterno. I risultati delle analisi dimostrano, in modo inequivocabile, che l'atmosfera a quota di crociera è contaminata perlomeno dai tre metalli pesanti ritrovati nel campione di polvere, raccolto da una insenatura delle pareti interne del Jet Ryanair. Questi tre elementi non dovrebbero essere assolutamente presenti nella cabina pressurizzata di un volo commerciale!

Nel documento che vi mostriamo, sono state occultate le generalità del committente e quelle del laboratorio di analisi, per i motivi sopra chiariti. Il foglio con i risultati che di seguito vi mostriamo è nelle mani del nostro contatto che ha fatto da tramite con i tecnici del laboratorio.

Qui il documento in formato PDF.


SULLE ANALISI...

Per monitorare i gas e quello che è contenuto nell'aria, servirebbe uno strumento apposito: lo spettrometro di fumi, che cattura questi gas e ne esegue un'analisi, però, essendo all'interno di un aereo, questo non è possibile, allora... come si può risolvere questo problema? Certo... consideriamo che non è la procedura migliore, ma noi, con i nostri limiti economici, ci dobbiamo destreggiare.

Il pulviscolo tende a cadere e quindi a depositarsi sulle superfici solide. Raccogliamo allora questo pulviscolo con un materiale idoneo... un tampone... dell'ovatta. Il pulviscolo, però, non si può analizzare direttamente, poiché deve essere sospeso in un liquido che, in questo caso, è acqua distillata sterile. A questo punto diventa un'acqua reflua. Il risultato di questa soluzione viene quindi analizzato, rilevando quanto si trova in sospensione. Qui è perciò evidente che nel documento siano indicati i mg/litro e non mg/kg. Non potrebbe essere altrimenti!

In sospensione sono stati quindi trovati alluminio, bario e cadmio. La questione è che in quota non ci devono essere questi metalli. Certo è che non si trova dell'altro... ad esempio il silicio, proprio perché siamo a bordo di un aereo, a novemila metri! E' un'analisi qualitativa e non quantitativa.

Il risultato che abbiamo ottenuto è di notevole importanza, in quanto dimostra che, ad oggi, sono diffusi in quota (anche dagli aerei di linea (si veda, ad esempio, l'additivo Stadis 450) per lo meno gli elementi che abbiamo trovato nella polvere depositata sul volo Ryanair. Se avessimo voluto falsificare il documento, ci avremmo inserito altri elementi e composti! Ad esempio, il diossido di titanio, il ferro etc.

Dobbiamo anche tenere conto che l'aver reperito solo questi tre elementi - alluminio, bario e cadmio - non significa che nella nostra atmosfera non se ne rintraccino altri. Semplicemente sono gli unici che sono passati attraverso i filtri EPA del sistema di condizionamento dell'aereo e ciò significa che essi sono di dimensioni nanoscopiche! Dell'ordine di pm1 e pm2! Questo è molto grave!

In base a quanto si qui scritto, la stessa compagnia Ryanair può essere definita vittima della dispersione di composti chimici dannosi, ad opera di velivoli non identificati.


PREVISIONI

Scie chimiche persistenti a volontà sul Nord e Centro Italia: le coperture igroscopiche sono in queste ore in piena fase operativa, in previsione di un'imponente fronte perturbato, in arrivo da Nord Ovest entro il 6 ottobre 2012. In questa ottica, le nuove strategie di guerra climatica implicano la diffusione di nanoparticolato elettroconduttivo e prosciugante con netto anticipo rispetto all'arrvo della perturbazione. Ciò fornisce un vantagglio strategico notevole, limitando al massimo la possibilità che si verifichino piogge in quantità apprezzabile, preciptazioni che arrecano fastidio alle comunicazioni radar-satellitari. Ciò non toglie che si potranno ugualmente verificare fenomeni piovosi violenti, sebbene di breve durata.

Entro il giorno 8 ottobre anche il Sud verrà sarà interessato dal fronte di bassa pressione, per cui dal giorno 6 anche le regioni meridionali saranno sottoposte ad irrorazioni massicce con scie chimiche di tipo peristente. Come è ovvio. i centri meteo cianceranno di "innocue velature" o "nubi alte in quota" ed amenità del genere. Semplicemente i centri meteo di regime leggono i dispacci militari e si adeguano. Questa situazione si protrarrà almeno sino al 10 ottobre. Pausa di circa 24 ore e poi si tornerà a ballare, con alternarsi di campi d'alta presssione e veloci passaggi di fronti perturbati.

Mentre i nostri governanti, la nostra aeronautica e le forze militari e civili di mezzo mondo proseguono impuniti ed indisturbati in questa opera di distruzione dei biomi e di avvelenamento della popolazione, Tanker Enemy, nella persona di Rosario Marcianò, presidente del Comitato omonimo, il giorno 5 ottobre sarà coinvolto in un processo kafkiano per aver "offeso" l'"onorabilità" di una persona, definendola "dozzinale". Come vedete l'alacre magistratura si impegna quotidianamente affinché le leggi ed i regolamenti siano rispettati. In terra! Il cielo può attendere.

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.



NOTA: Le condizioni meteo e le attività di aerosol clandestine sono previste in base alle informazioni indirettamente fornite dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare. Dati a loro volta incrociati con le previsioni fornite dai portali meteo che sono debitamente informati delle operazioni di geoingegneria clandestina sul territorio italiano ad opera dei militari.

20 commenti:

  1. MUUUUTIIIIII.....CAROGNE!!!!!
    A domani Straker.

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Ci stai dicendo che qualcuno dal Ministero dell'Interno sta guardando il tuo documento?! :)
      Non so se è positivo o negativo :P

      Elimina
    2. Significa che dietro la disinformazione ci sono loro.

      Elimina
    3. Ho postato la prima parte dell'articolo sul mio blog con il link al tuo ovviamente, non ho controllato se sono in regola onestamente: è possibile fare ciò o poni qualche limitazione?
      Grazie, ciao!

      Elimina
  3. Strakkinooooooo!!!!!
    Sto arrivandooooooo!!!!!
    Ci vediamo domani alle nove (cioè IO ti vedo e TU NO).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emerita testa di cazzo, te ne devi fare una ragione: non me ne fotte un cazzo delle tue minacce. Pagliaccio!

      Elimina
  4. anche senza il tuo permesso allego sempre documenti inerenti a questo sulla mia e mail e spedisco a piu contatti possibili in quanto non ho e non avro' mai FACEBOOK e cose di questo genere,ma cerco di collaborare come posso..
    GRAZIE!!!

    PS: ieri in Spagna e' sorvolato a bassa quota un aereo nero,assolutamente non di linea(Credo militare o cose di questo genere) che ha rilasciato una scia molto piu densa del solito.lo stesso aereo dopo poche miglia a effettuato una virata con conseguente cambio di direzione della scia effettuando,cosi,una specie di curva nel cielo.Ho notato inoltre che hanno iniziato ad utilizzare altri tipo di prodotti,molto meno persistenti delle vecchie scie,pero comunque non scie di condensa in quanto li aerei sorvolano ad un altitudine molto bassa.Incredibile l assenza di rumore dei motori dell aereo.Surreale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giorgia, bene fai a diffondere le informazioni su questi atti criminali contro i cittadini. Senza dubbio hanno alzato il tiro. Hanno fretta.

      Elimina
  5. ATTENZIONE! L'area commenti è bloccata sino a data da definirsi.

    Coloro che intendono commentare su questo blog, potranno farlo se membri del medesimo. E' sufficiente che i nostri lettori inviino la loro mail (verificabile). Riceveranno un invito, al quale dovranno rispondere. Una volta membri del blog, potranno inviare commenti liberamente e senza moderazione.

    In questo modo i negazionisti stalkers la prendono nel culo e non potranno più dar sfogo alle loro frustrazioni da psicopatici.

    Grazie per la pazienza.

    RispondiElimina
  6. buongiorno dal nord est.
    al momento cieli plastici ed indefinibili. tutto come da previsioni.
    per quanto riguarda i disinformatori mi fanno tristezza perchè non si rendono conto che le conseguenze della geoingegneria che essi coprono prima o poi colpiranno anche loro. sono convinti di essere immuni ai veleni.
    illusi. e se pensano che verranno salvati solo per il fatto di aver svolto bene il loro lavoro sono ancora più illusi: gli effetti collaterali sono sempre effetti collaterali se non c'è posto per loro o se diventano testimoni scomodi, anche se hanno lavorato bene.
    buona giornata

    RispondiElimina
  7. E' un trattamento chimico continuo e pesantissimo. Giorno dopo giorno e notte dopo notte e questo per anni e anni di seguito sempre a respirare e ad assimilare quelle porcherie. Disastroso a lungo andare per la salute. Cieli di merda sempre e dovunque.
    Per certi versi fortunata tutta quella massa di idioti che non se ne rende conto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti! E' il pensiero che inquieta maggiormente.

      Elimina
  8. Vi aggiorno in breve sulla giornata di oggi.

    All'udienza "filtro" odierna i legali della "parte offesa" hanno chiesto un rinvio, che il Giudice, Eduardo Bracco, ha accolto, rimandando al 15 febbraio 2013.

    Ringrazio tutti i fantastici amici che si sono messi in viaggio (molti da lontano) per assistere a questa udienza e per fornirmi sostegno e supporto. Ringrazio anche coloro che, per motivi di alvoro, non sono potuti intervenire fisicamente, ma che si sono manifestati in mille altri modi.

    Dei disinformatori, tranne un paio molto defilati, nessuna traccia.

    RispondiElimina
  9. buongiorno dal nordest
    qui cieli chimici e scie persistenti a go-go intervallati da qualche nuvola naturale superstite (in via di dissolvimento naturalmente).
    mi dispiace per le vicessitudini che state sopportando. lo fanno perchè siete molto scomodi e ormai la giustizia in italia è solo ad uso e consumo del regime (vedi tutte le stragi d'italia rimaste impunite).
    spero che riusciate a tenere duro e farcela. ve lo meritate ampiamente. intanto prendete un po' di fiato con questo rinvio.
    in bocca al lupo.
    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sicuramente avrei preferito che il dibattimento avesse luogo, ma gli avvocati, senza informarmi, si sono accordati per un rinvio. Ovviamente ho protestato vivamente con il mio legale...

      "[...] Colgo l'occasione per evidenziare il mio vivace disappunto per il rinvio accordato con la controparte senza mia autorizzazione e senza esserne comunque informato".

      Nel frattempo (con il vantaggio di questa pausa) il Nigrelli prosegue nella sua opera di stalking. Ne dovrà comunque, alla fine, pagare le conseguenze.

      Elimina
  10. penso che la tirino lunga apposta, per evitare un dibattimento che potrebbe risultare un boomerag e per poter continuare nella loro opera di pressione psicologica. per quanto riguarda il vostro difensore rimango un pò sconcertato sulla sua etica professionale.
    buona serata

    RispondiElimina

ATTENZIONE! L'area commenti è bloccata per i non appartenenti al gruppo Tanker Enemy sino a data da definirsi. Coloro che (abitualmente) commentano su questo blog, potranno farlo se membri del medesimo. E' sufficiente che i nostri lettori inviino la loro mail (verificabile) a tanker.enemy [at] gmail.com. Riceveranno un invito, al quale dovranno rispondere. Una volta membri del blog, potranno inviare commenti liberamente e senza moderazione. In questo modo i negazionisti stalkers non potranno più dar sfogo alle loro frustrazioni da psicopatici.

NOTA BENE: Sebbene la piattaforma permetta di pubblicare nuovi post, è chiaro che questa scorciatoia antistalkers autorizza solo alla pubblicazione di commenti e non alla redazione di nuovi di articoli.

Grazie!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis